Voi chiedete – noi rispondiamo

Garanzia

Quanti anni di garanzia date sulle vostre lavabi?

Sulle lavabi KALDEWEI offriamo una garanzia di 30 anni come indicato nelle nostre condizioni di garanzia.

Quanti anni di garanzia date sulle vostre vasche da bagno e piatti doccia?

Sulle vasche da bagno e piatti doccia KALDEWEI offriamo una garanzia di 30 anni come indicato nelle nostre condizioni di garanzia. Si prega di osservare le procedure di lavorazione per tutti i materiali e gli utensili utilizzati per l'installazione. Vi rientrano in particolare le prescrizioni di sicurezza dei rispettivi produttori ed i tempi di essiccazione e ventilazione per le malte, le colle ed i materiali sigillanti a più componenti.

Quanti anni di garanzia date sui vostri sistemi idromassaggio?

Sulla vasca da bagno offriamo una garanzia di 30 anni; i componenti tecnici sono coperti da una garanzia di quattro anni come indicato nelle nostred condizioni di garanzia.

Date una garanzia sugli accessori delle vasche da bagno?

Naturalmente. Tutti gli accessori KALDEWEI sono coperti da un periodo di garanzia della durata di due anni.

La mia vasca da bagno / piatto doccia / vasca idromassaggio è difettosa. Come posso far valere i miei diritti di garanzia?

Si rivolga alla sua parte contraente che ha installato la vasca da bagno o il piatto doccia o la vasca idromassaggio presso la sua abitazione. La relativa comunicazione sarà da questa inoltrata al nostro reparto di assistenza.

Pulizia

Qual è il modo migliore per pulire una vasca o un piatto doccia in KALDEWEI acciaio smaltato?

(Vedere anche "Come si pulisce una vasca o un piatto doccia in KALDEWEI acciaio smaltato con superficie autopulente?")

Le vasche e i piatti doccia in acciaio smaltato si puliscono facilmente e senza fatica.

  • Dopo l’utilizzo delle superfici smaltate sciacquarle con acqua calda e strofinare leggermente con un panno morbido ed umido o con una pelle di daino.
  • Per i colori scuri si consiglia di asciugare il prodotto dopo il suo utilizzo, per prevenire dei depositi di calcare.
  • Pulire lo sporco leggero con comuni detergenti, materiale per le pulizie di casa, detergenti neutri o detergenti non aggressivi per il bagno – prima di pulire lo sporco più duro lasciar agire i detergenti. Osservare le indicazioni sulla confezione del detergente.
  • Prevenire i depositi di calcare chiudendo bene la rubinetteria ed asciugando i residui di acqua dopo l’uso del prodotto. Eventualmente si possono eliminare i residui ancora rimanenti con una soluzione tiepida di acqua ed aceto (rapporto di diluizione 1:1, NON usare essenza di aceto). Infine sciacquare bene.
  • In caso di utilizzo di prodotti oleosi o grassi per la cura del corpo, ad esempio balsamo per capelli, olio da doccia o da bagno, si possono formare dei residui sulla superficie smaltata. Questi depositi aumentano il rischio di scivolamento. Utilizzare un detergente alcalino sgrassante. Pulire quindi le superfici con un detergente acido e sciacquarle con dell’acqua.
  • Se si impiega un detergente per scarichi, osservarne le istruzioni per l’uso. Versarlo direttamente nello scarico. Prevenire gli spruzzi sullo smalto o eliminarli immediatamente con acqua abbondante.
  • Osservare sempre anche le istruzioni del produttore dei materiali per la cura della rubinetteria.
  • Non sono adatti i detergenti contenenti sabbia, quelli abrasivi, con alto contenuto di acidi e molto alcalini (ad es. essenza di aceto, anticalcare alcalini), la lana d’acciaio, le spugne abrasive, la lisci-via per detersivi e per lavatrici.

Per consultare le nostre istruzioni per la cura e la pulizia, cliccare sul link sottostante: LINK
Per le vasche da bagno e i piatti doccia dotati di superficie autopulente e per tutte le vasche idromassaggio, seguire le istruzioni per la cura e la pulizia della superficie autopulente. LINK

Come si pulisce una vasca o un piatto doccia in KALDEWEI acciaio smaltato con superficie autopulente?

(di serie nei lavabi, opzionale per vasche da bagno e piatti doccia)

  • Fondamentalmente valgono le cure generali per la cura dell’acciaio smaltato KALDEWEI. Si prega di tener conto inoltre le indicazioni per la cura descritte qui di seguito.
  • Non utilizzare panni in microfibra.
  • Sul trattamento superficiale non devono depositarsi: resti di malta, colla per piastrelle, materiale per fughe, polveri di materiali edilizi, sabbia, altri materiali con effetti abrasivi.

Le istruzioni per la cura e la pulizia sono disponibili in file scaricabile qui: LINK.

Come si pulisce il rivestimento antiscivolo?

(opzionale per vasche da bagno e piatti doccia)

  • Fondamentalmente valgono le cure generali per la cura dell’acciaio smaltato KALDEWEI. Si prega di tener conto inoltre le indicazioni per la cura descritte qui di seguito.
  • Dopo la pulizia sciacquare le superfici con acqua abbondante ed asciugarle ad es. con un tira acqua per docce o per finestre. In caso di sporco molto resistente utilizzare una spazzola morbida.
  • Non utilizzare panni che si sfilacciano o salviette umidificate monouso.
  • Accessori KALDEWEI CARE (diversi regione per regione): i prodotti per la cura dello smalto di KALDEWEI NON sono adatti per le superfici antiscivolo.
  • KALDEWEI Secure Plus: Download

Nella vasca da bagno/piatto doccia sono comparsi dei puntini marroni. Sembrano piccole macchie di ruggine. Le rimuovo ma poco dopo ricompaiono. Di che cosa si tratta e come si possono rimuovere definitivamente?

Si tratta di impurità provenienti dalla rete delle tubature, di norma particelle contenenti ossido di ferro. A contatto con l'ossigeno e l'umidità tendono ad ossidarsi e assumono così questo aspetto. Inoltre queste particelle si combinano spesso con il calcare e si attaccano sul fondo della vasca. Questo inconveniente può essere risolto rimuovendo dalla vasca o piatto doccia i depositi, talvolta microscopici, di calcare o altre incrostazioni.

A tale riguardo seguire le istruzioni per la cura e la pulizia del nostro materiale KALDEWEI acciaio smaltato con o senza superficie autopulente (DUE LINK).

Nella vasca da bagno/piatto doccia si è formato dello sporco persistente / una patina persistente. Di che cosa si tratta e come si rimuove?

Spesso si tratta di residui che risalgono ancora alla fase dei lavori (ad es. velo di cemento, residui di colore, acqua stagnante per settimane associata a strati di polvere). Questa pellicola appena visibile sulla matrice di vetro rende la superficie della vasca "ruvida" al tatto.

Se i normali procedimenti di pulizia (v. "Qual è il modo migliore per pulire una vasca o un piatto doccia?") non sono sufficienti, in commercio sono reperibili diversi detergenti e prodotti specifici. Le relative descrizioni dei prodotti sono disponibili qui: LINK.

Riparazione, sostituzione

La superficie della mia vasca/del mio piatto doccia ha subito un danno. Lo posso riparare?

Dipende dall'entità del danno. I danni allo smalto di piccola entità possono essere coperti con un apposito correttore. In commercio sono poi reperibili set di riparazione che offrono una soluzione per questi casi. Una descrizione dei prodotti è disponibile qui: LINK.

C'è anche la possibilità di far riparare il danno da una ditta specializzata. Nominativi di queste ditte si possono trovare sulle Pagine Gialle. Contattate i ns. uffici per informazioni e suggerimenti:

KALDEWEI Italia Srl            
Via San Giuseppe 13/M            
31015 Conegliano                    

Fon 0438 1797826            
Fax 0438 1797823            
Info-IT[at]kaldewei.com   

Ci sono ditte che sostituiscono le vasche senza rompere le piastrelle? Come si possono trovare?

Nominativi di queste ditte si possono trovare sulle Pagine Gialle. Tuttavia, ai fini della scelta, bisogna distinguere nettamente le ditte che fanno vere e proprie sostituzioni da quelle specializzate nelle cosiddette sostituzioni "vasca nella vasca". Il "sistema vasca nella vasca" consiste nella semplice sovrapposizione di una vasca in materiale sintetico a quella esistente. Per una vera e propria sostituzione della vasca, possiamo consigliare ad es. la seguente ditta specializzata che opera sull'intero territorio nazionale secondo un itinerario prestabilito:

Uwe Jestrimsky
Bogenstraße 30 a
46045 Oberhausen                
Fon 0208 852077                
Fax 0208 809651                
ujestrimsky[at]arcor.de

Compatibilità con l'acciaio smaltato

I tappetini in gomma o gli adesivi antiscivolo danneggiano le vasche o i piatti doccia in KALDEWEI acciaio smaltato?

No, i prodotti in commercio a noi noti non hanno caratteristiche tali da danneggiare la superficie del nostro materiale KALDEWEI acciaio smaltato.
Possono insorgere problemi se questi prodotti vengono lasciati permanentemente nella vasca o nel piatto doccia. In questo caso può accadere che sotto il tappetino si formino residui di umidità che rimangono trattenuti favorendo la formazione di sporco. Non basta risciacquare per rimuovere i residui di calcare e sporco sotto il tappetino o gli adesivi antiscivolo.

Raccomandiamo pertanto di rimuovere tappetini o adesivi antiscivolo subito dopo l'uso in modo da poter pulire a fondo la vasca o il piatto doccia.

Tinture per capelli, cosmetici o disinfettanti possono danneggiare la vasca o il piatto doccia?

Il materiale KALDEWEI acciaio smaltato è resistente a tutti gli additivi cosmetici e medicinali dei prodotti da bagno, ai profumi e ai coloranti che la cute umana è in grado di tollerare (ad es. tinture per capelli). Ci sono tuttavia anche degli ingredienti di prodotti per la cura del corpo e soprattutto di detergenti che, in determinate circostanze, possono danneggiare la matrice di vetro della smaltatura. Vanno pertanto osservate anche le avvertenze, le istruzioni per l'uso e le concentrazioni raccomandate dal produttore. Dopo l'uso, rimuovere accuratamente ogni residuo dalla superficie smaltata.

Quali prodotti da bagno si possono utilizzare nella vasca idromassaggio?

Ci sono prodotti da bagno specifici per idromassaggio che contengono essenze, ma che non lasciano residui nelle tubature e quindi non danneggiano il sistema idromassaggio. Il prodotto va scelto attentamente. Sconsigliamo vivamente i prodotti da bagno schiumosi.

In commercio ci sono molti prodotti da bagno specifici per idromassaggio. Nelle nostre vasche idromassaggio del KALDEWEI Kompetenz Center utilizziamo i prodotti da bagno della ditta Birke (www.birke-wellness.de). Sono disponibili in diverse essenze e si possono ordinare anche direttamente sul sito Internet indicato.

Un altro produttore è ad es. Banisan (www.banisan.de).  Anche su questo sito Internet si possono trovare ulteriori informazioni sui prodotti e un modulo di contatto da inviare al produttore. Questi prodotti da bagno sono stati testati dal nostro Sistema di Assicurazione della Qualità che ne ha accertato l'idoneità.

Fonti di approvvigionamento, consulenza, parti di ricambio

Dove si possono trovare brochure sui prodotti di qualità KALDEWEI?

Le nostre brochure sono scaricabili qui: LINK AREA DOWNLOAD, oppure basta rivolgersi al proprio rivenditore specializzato o referente KALDEWEI.

Dove è possibile farsi consigliare in merito ai prodotti KALDEWEI? Dove si possono vedere i prodotti KALDEWEI?

Per trovare il consulente KALDEWEI più vicino, cliccare sul link sottostante: RICERCA

Dove si possono ordinare parti di ricambio?

Le parti di ricambio vanno ordinate tramite i grossisti del settore. Questi forniscono un'assistenza specifica in tempi rapidi e la certezza di ordinare il componente corretto.

Altro

Da che cosa si riconosce una vasca da bagno o un piatto doccia della ditta KALDEWEI?

Da marzo 2007 tutte le vasche da bagno, i piatti doccia e le vasche idromassaggio vengono dotate di un logo esclusivo ed inconfondibile, inciso a laser. La scritta "KALDEWEI" si trova sulla superficie superiore del bordo vasca e non può essere rimossa senza danneggiare la vasca.

Perché scegliere un prodotto KALDEWEI?

ono molti i motivi che parlano a favore di una vasca KALDEWEI:

KALDEWEI è produttore del proprio esclusivo materiale KALDEWEI acciaio smaltato. Soltanto in questo modo è possibile garantire una rispondenza ottimale ai requisiti per le vasche da bagno e i piatti doccia.

Le vasche da bagno e i piatti doccia KALDEWEI non possono essere graffiati dai materiali di uso comune nel bagno. La pulizia della superficie è un procedimento semplice, economico, sostenibile al 100% in quanto non richiede l'uso di "sostanze aggressive".

Lo spessore dell'acciaio smaltato garantisce una stabilità ineguagliata. L'acciaio smaltato di KALDEWEI ha una durezza sensibilmente più elevata rispetto all'acrilico. Il materiale KALDEWEI acciaio smaltato resiste senza problemi alla "prova di resistenza all'urto mediante corpo percussore" in conformità alla norma DIN ISO 4532.

Il materiale KALDEWEI acciaio smaltato è dotato delle stesse caratteristiche superficiali delle cabine doccia in cristallo, delle piastrelle e della ceramica e in tutto l'ambiente bagno si viene così a creare un effetto estetico di continuità.

Lo smalto è estremamente resistente all'invecchiamento: le decorazioni in smalto del reliquiario dei Re Magi nel Duomo di Colonia risalente all'anno 600, ne sono una dimostrazione convincente.

Il materiale KALDEWEI acciaio smaltato è resistente agli acidi in conformità alla norma DIN ISO 2722, classe AA (massimo grado di valore).

Il materiale KALDEWEI acciaio smaltato è resistente alla luce e ai raggi UV e pertanto non sbiadisce.

Sul materiale KALDEWEI acciaio smaltato fiamme e calore, ad esempio di sigarette o candele, non lasciano bruciature o tracce di fumo.

Le vasche e i piatti doccia in KALDEWEI acciaio smaltato non si caricano di elettricità statica e non attirano la polvere durante le operazioni di pulizia a secco.

Le vasche da bagno e i piatti doccia KALDEWEI si dilatano appena con le variazioni di temperatura e pertanto non si formano fessure tra i giunti e non insorgono danni strutturali provocati dall'umidità.

KALDEWEI percorre coerentemente la strada della sostenibilità ambientale già da oltre 90 anni.
KALDEWEI infatti realizza i suoi prodotti in acciaio smaltato di alta qualità esclusivamente con materie prime naturali. Inoltre, in coerente attuazione della filosofia del materiale, tutte le vasche da bagno e i piatti doccia in KALDEWEI acciaio smaltato sono riciclabili al 100% alla fine del loro ciclo di vita e vengono quindi riutilizzati direttamente come materie prime per la produzione di acciaio.

Su tutte le vasche da bagno e i piatti doccia KALDEWEI offre una garanzia di 30 anni (condizioni di garanzia)!

Con il numero del certificato di garanzia si può individuare il modello di vasca o piatto doccia?

No, il numero del certificato di garanzia non è collegato al modello di vasca o piatto doccia.

Con il numero di serie riportato nel certificato di garanzia, è possibile individuare il sistema idromassaggio e il modello di vasca?

No, il numero del certificato di garanzia non è collegato al sistema idromassaggio e al modello di vasca. Indicando il numero di serie è tuttavia possibile ottenere informazioni sulla dotazione direttamente dal produttore. Il numero di serie può essere individuato in tre modi:

  1. Il numero stampigliato sul certificato di garanzia dei 'SISTEMI IDROMASSAGGIO KALDEWEI'.
  2. Il numero stampigliato a pagina 2 della sezione in lingua tedesca delle istruzioni per l'uso, sotto i marchi di omologazione.
  3. Il numero stampigliato sulla parte inferiore della scheda di lavoro (gialla o bianca) sul lato posteriore della vasca.

Le siliconature devono essere rifatte?

I giunti con sigillatura ad elasticità permanente sono giunti soggetti a manutenzione, devono essere ispezionati periodicamente ed eventualmente riparati o rifatti.

La manutenzione è necessaria per escludere la possibilità di danni strutturali provocati dalla penetrazione dell'umidità nella muratura. La modalità e la periodicità di questi interventi di manutenzione o rifacimento sono tuttavia a discrezione dell'utente e dipendono, tra le altre cose, anche dalla frequenza di utilizzo.

All'interno delle vasche in KALDEWEI acciaio smaltato l'acqua si raffredda rapidamente?

No, questa è una leggenda molto diffusa. In tutte le vasche da bagno la dispersione termica avviene del tutto indipendentemente dal materiale e per oltre l'80% è determinata da fattori esterni quali temperatura ambiente, circolazione ed evaporazione superficiale. L'acciaio è un eccellente conduttore termico ed assorbe rapidamente la temperatura ambiente e dell'acqua. Quando l'acqua si raffredda, il calore assorbito dall'acciaio rifluisce nell'acqua. Test condotti presso i consumatori hanno evidenziato che si riscalda anche la parte del poggiaschiena al di sopra della superficie dell'acqua.

Per le vasche idromassaggio è disponibile su richiesta un sistema di riscaldamento dell'acqua che assicura una temperatura costante dell'acqua.