• Assistenza
  • Azienda
  • Stampa

Una simbiosi perfetta di tradizione locale ed eleganza

Ahlen, ottobre 2014 – Alte vette, gole profonde, scroscianti cascate e limpidi laghi: adagiato armoniosamente nel suggestivo paesaggio montano svizzero, The Chedi coniuga in modo raffinato tradizione e modernità. Ispirata dal fascino degli chalet svizzeri, l’architettura dell’hotel ne condivide lo stile. Materiali naturali come la pietra, i legni lucidi e la pelle, accoppiati ad accenti di gusto asiatico, sono i cardini della filosofia di progettazione di questo hotel di lusso a 5 stelle, inaugurato alla fine del 2013. Nelle sue stanze da bagno The Chedi punta sulle vasche da bagno freestanding Centro Duo Oval, sulle Kusatsu Pool, di ispirazione giapponese, e sull’anteprima mondiale Conopool, tutte realizzatenel pregiato acciaio smaltato Kaldewei.

Una tradizione viva per un lusso senza tempo

La facciata di The Chedi, in legno alpino locale, è un omaggio alle bellezze naturali circostanti. Negli ampi interni, alti fino a cinque metri, i materiali naturali e le calde tonalità cromatiche, le morbide poltrone ed i sofà in pelle completati da coperte di pelliccia, le generose finestre panoramiche ed i caminetti aperti assicurano un’atmosfera estremamente accogliente. Completati con i dettagli degli interni, come ad esempio i bronzi di Bali, si è riusciti a realizzare una sapiente simbiosi tra una tradizione viva ed un lusso senza tempo. L’allestimento è opera del designer Jean-Michel Gathy di Denniston Architects, uno studio con sede a Kuala Lumpur, Malesia, specializzato nell’arredamento di resort di lusso in tutto il mondo. “Quando abbiamo iniziato a progettare The Chedi avevamo un filo conduttore: creare un collegamento armonioso tra gli interni ed il paesaggio esterno. Abbiamo sviluppato elementi innovativi e moderni e, allo stesso tempo, abbiamo conservato tutto lo charme alpino dell’hotel ed il suo profondo legame con la natura”, spiega Jean-Michel Gathy.

Vasche da bagno Kaldewei freestanding per uno stile unico

Unici come il paesaggio sono gli ampi spazi (dai 50 ai 100 metri quadrati) delle 104 stanze di The Chedi. L’ambizioso obiettivo del designer viene espresso in modo particolare nelle stanze da bagno, competate dalle vasche da bagno freestanding Centro Duo Oval di Kaldewei. “La filosofia di The Chedi coniuga l’allestimento elegante, la qualità premium e la viva tradizione locale. Per noi è importante che ogni elemento di arredo abbia un suo valore, indipendente dalle mode. Abbiamo scoperto che, per la stanza da bagno, queste caratteristiche sono perfettamente interpretate dal marchio Kaldewei. La lunga durata e l’evidente qualità del materiale, il pregiato acciaio smaltato Kaldewei, ci hanno subito convinto che Kaldewei fosse il partner ideale per le dotazioni esclusive delle nostre stanze da bagno,” sottolinea Alain Bachmann, General Manager di The Chedi. Quattro stanze sono state invece dotate della Kusatsu Pool di Kaldewei. In questo modello, ispirato alla cultura giapponese del bagno, gli ospiti possono assumere una comoda posizione seduta ed immergersi nell’acqua con tutto il corpo.

The Chedi punta su Conopool, novità mondiale firmata Kaldewei

Nell’area benessere di The Chedi, Kaldewei presenta Conopool, una novità a livello mondiale, caratterizzata dalle dimensioni generose. Ma anche gli ospiti degli appartamenti di lusso possono godersi il piacere di una vasca da bagno Conopool, realizzata su richiesta con il sistema idromassaggio Vivo Turbo. Kaldewei ha realizzato, appositamente per questo progetto di Andermatt, le più grandi vasche idromassaggio al mondo in acciaio smaltato, con dimensioni che arrivano ai 195 x 145 cm.

In tutto il mondo il marchio Kaldewei è rinomato per design e qualità di altissimo livello. Tutte le vasche da bagno ed i piatti doccia smaltati sono realizzati nel pregiato acciaio smaltato Kaldewei. Questo materiale è talmente resistente che le superfici non presentano alcuna traccia di usura nemmeno dopo molti anni di utilizzo quotidiano, come conferma la garanzia di 30 anni che Kaldewei offre sui materiali. Kaldewei offre quindi ad albergatori ed investitori soluzioni non solo esteticamente eccellenti, ma anche durevoli e sicure.

Fonte: Franz Kaldewei GmbH & Co. KG. Si prega di inviare giustificativo.

doc it PM The Chedi Andermatt
doc  |  3 MB
zip The Chedi Andermatt pics only
zip  |  59 MB
< DIN A4
4 MB

Adagiato armoniosamente nel suggestivo paesaggio montano svizzero, The Chedi coniuga in modo raffinato tradizione e modernità. Ispirata dal fascino degli chalet svizzeri, l’architettura dell’hotel ne condivide lo stile di costruzione.

Source: © Reto Guntli  |  press_The_Chedi_Andermatt_01.jpg

< DIN A4
4 MB

Negli ampi interni di The Chedi, alti fino a cinque metri, i materiali naturali e le calde tonalità cromatiche, i morbidi sofà in pelle con coperte di pelliccia ed i caminetti aperti offrono un’atmosfera accogliente.

Source: Copyright note: Reto Guntli  |  press_The_Chedi_Andermatt_02.jpg

< DIN A4
4 MB

L’ambizioso progetto di The Chedi si esprime in modo particolare nelle stanze da bagno, con le vasche da bagno Centro Duo Oval di Kaldewei freestanding. Firmate dallo studio Sottsass Associati di Milano, sono realizzate in pregiato acciaio smaltato Kaldewei. Questo materiale è talmente resistente che le superfici non presentano alcuna traccia di usura nemmeno dopo molti anni di utilizzo quotidiano, come confermato da una garanzia di 30 anni sui materiali.

Source: Copyright note: Reto Guntli  |  press_The_Chedi_Andermatt_03.jpg

< DIN A4
6 MB

Nell’area benessere e negli appartamenti di lusso Kaldewei presenta una novitàmondiale: con le sue generose misure Conopool con sistema idromassaggio Vivo Turbo garantisce il piacere di un bagno indimenticabile.

Source: Copyright note: Reto Guntli  |  press_The_Chedi_Andermatt_4.1.jpg

< DIN A4
4 MB

Alain Bachmann, General Manager di The Chedi: “La durata e la qualità evidente del suo materiale, l’acciaio smaltato, ci hanno subito convinto che Kaldewei fosse il partner ideale per le dotazioni esclusive nelle nostre stanze da bagno.”

Source: Copyright note: Reto Guntli  |  press_The_Chedi_Andermatt_4.2.jpg

< DIN A4
3 MB