KALDEWEI adotta nuove misure per la protezione dell'ambiente 
– avviando un programma globale per neutralizzare le emissioni

KALDEWEI, Ahlen, agosto 2021 – Kaldewei è l'azienda leader di settore nella produzione di vasche da bagno, piatti doccia e lavabi in acciaio smaltato. Da oltre 100 anni in un’ottica di miglioramento continuo l'azienda persegue costantemente l'idea di spingersi oltre i limiti nella direzione del progresso. Il concetto di sostenibilità è profondamente radicato nel DNA di Kaldewei che ha deciso di non produrre linee di prodotti in plastica e cemento polimerico. L’attenzione all'ambiente è sempre più presente nelle richieste dei clienti considerati gli effetti tangibili del cambiamento climatico. L'industria gioca in questo ambito un ruolo di grande responsabilità. Kaldewei si impegna nei confronti delle generazioni future e adotta misure per rendere l'azienda sostenibile secondo quanto stabilito dall'accordo sul clima di Parigi. Sostenibilità e lusso si uniscono attraverso l’impiego di materiali resistenti. Per un futuro sostenibile è necessario agire responsabilmente nell’immediato. 
 

Kaldewei si impegna da molti anni per l'ambiente. Con sempre maggiore impegno l'azienda promuove l'idea della neutralità climatica e la protezione dell'ambiente. Ad esempio sostenendo il WWF per realizzare un sistema di riciclo efficiente in Vietnam. L'investimento di Kaldewei ha reso possibile il progetto. 
Alcuni mesi fa Kaldewei è diventata la prima azienda nel settore idrosanitario a firmare il Science Based Targets (SBTi). SBTi affianca le aziende nella definizione degli obiettivi e nella riduzione delle emissioni di CO2 con l'ausilio di metodi scientificamente collaudati e consolidati. Kaldewei è una delle quasi 1.700 aziende nel mondo impegnate a ridurre le emissioni di CO2 in linea con quanto stabilito nell'accordo sul clima di Parigi. 
Inoltre, un team dedicato di Kaldewei sta attualmente collaborando con Madaster, la neonata piattaforma online, che in futuro rilascerà una sorta di "passaporto" per gli edifici. È un modo per creare trasparenza sui materiali e sulle materie prime utilizzate e valutare gli edifici in termini di valore e potenziale di circolarità durante il loro intero ciclo di vita. 

Kaldewei sarà a impatto climatico zero a partire dal 2022
Ma Franz Kaldewei si è spinto oltre e, in collaborazione con "CO2Frei", ha deciso di piantare 54.000 alberi decidui nella Renania Settentrionale-Vestfalia. Grazie a misure come questa, l'azienda vuole raggiungere la neutralità climatica nel 2022 e l'obiettivo prefissato di zero emissioni. 
"I 54.000 alberi appena piantati possono assorbire l'anidride carbonica (CO2) e contribuire a purificare l'aria e l'acqua Certo, sappiamo che questa attività rappresenta una misura provvisoria verso l’obiettivo di emissioni zero, ma quale altra alternativa abbiamo a disposizione? “Non fare nulla è fuori discussione", afferma Franz Kaldewei. "Con questo impegno e la sua concretizzazione insieme a un partner affidabile e professionale come "CO2Frei", stiamo contribuendo alla rinaturalizzazione di più di sei ettari di terreno incolto. Molti ne beneficeranno. Faremo la nostra parte per proteggere il clima e cercheremo di compiere sempre qualche passo in più.” 
 
Fonte: Franz Kaldewei GmbH & Co. KG. Si prega di inviare giustificativo.

Testo
docx  |  1 MB
Tutte le immagini
zip  |  3 MB

97 KB

Franz Kaldewei (right) and Peter-René Eckardt, CO2Frei, certify their cooperation.

Source: KALDEWEI  |  Franz_Kaldewei_und_Peter-Rene_Eckardt.jpg


3 MB

Source: Trevor Pye / Unsplash

Kaldewei_Emissionsneutralitaet_Baeume_Trevor_Pye300.jpg