• Assistenza
  • Azienda
  • Stampa

Il futuro ha bisogno di radici profonde: quattro generazioni di Kaldewei

Nell’ottobre del 1918 lo stagnaio Franz Kaldewei registra il marchio della sua piccola fabbrica di prodotti in latta negli uffici del commercio di Ahlen, in Vestfalia. Non poteva immaginare che quella sarebbe stata la pietra miliare di un’azienda che nel corso di quattro generazioni sarebbe diventata uno dei produttori di vasche da bagno, piatti doccia e lavabi in acciaio smaltato di maggiore successo al mondo. Ancora oggi Kaldewei produce esclusivamente nello stabilimento di Ahlen, in impianti tra i più moderni al mondo. Fedele al motto “il futuro ha radici profonde” ogni generazione ha imparato da quelle precedenti ed allo stesso tempo ha plasmato e portato avanti lo sviluppo aziendale con propri obiettivi e visioni.

Franz Kaldewei – La fondazione e gli inizi

Franz Kaldewei crea la sua azienda nel 1918 e con due dipendenti produce semilavorati per l’industria dello smalto di Ahlen. Dopo la prima guerra mondiale la domanda di articoli in acciaio smaltato per la casa e per la cucina è enorme. Subito il fondatore dell’azienda amplia la gamma di prodotti alle brocche per il latte ed agli utensili per le latterie. Suo figlio Heinrich, in azienda dal 1928, dirige la produzione di prodotti in latta. I primi successi consentono loro di investire in un proprio impianto per la realizzazione dello smalto con una propria fonderia aziendale. Fin da allora Kaldewei è in grado di realizzare interamente l’intera produzione su tutta la filiera. L’indipendenza dai fornitori e dal capitale di terzi è ancora oggi ben ancorata nella sua cultura aziendale.

Il 1934 è l’anno della prima vasca da bagno Kaldewei. Con il nuovo marchio “Anker”, l’azienda offre per la prima volta vasche in acciaio smaltato, che in una prima fase sono ancora costituite da diversi componenti saldati assieme. Questa pietra miliare della storia aziendale rappresenta la base per tutti gli sviluppi successivi. Con spirito pionieristico, studio degli aspetti tecnici ed una grande sensibilità per la formazione dell’acciaio, Franz Kaldewei e suo figlio Heinrich riescono già nel 1937 a produrre le vasche da bagno in serie grazie a una nuova pressa per stampaggio ad ingranaggi. In tal modo la capacità di produzione cresce in pochi anni dalle 20 vasche da bagno al giorno iniziali a 250 vasche da bagno al giorno.

Heinrich Kaldewei – il balzo tecnologico e gli investimenti

Dopo la morte di suo padre Franz, nel 1952 la direzione dell’azienda passa completamente nelle mani del figlio Heinrich Kaldewei. Questi riconosce il potenziale dell’acciaio smaltato come materiale del futuro per le vasche da bagno tedesche e dal 1956 amplia la produzione alle vasche da doccia. Con un passo in avanti coraggioso, abbandona la produzione di recipienti per latte e casalinghi in acciaio smaltato ed investe ulteriormente nella produzione di vasche da bagno e da doccia. Nel 1957 l’acquisto e la messa in funzione di due presse idrauliche per vasche da bagno ha rappresentato per l’intero settore un grande balzo in avanti: con una tecnologia che fino ad allora era stata utilizzata solamente negli USA, lo stabilimento di Ahlen può ora produrre vasche da bagno senza giunture da un’unica lastra di acciaio. Una produttività maggiore e l’ulteriore crescita della domanda di vasche da bagno e da doccia dovuta al boom edilizio tedesco garantiscono negli anni successivi uno sviluppo aziendale particolarmente positivo.

Franz-Dieter Kaldewei – L’acciaio smaltato come atto di fede

Nel 1973 Heinrich Kaldewei muore improvvisamente ed il suo unico figlio Franz-Dieter prende il timone dell’azienda a 33 anni. La situazione economica lo pone di fronte a grandi sfide: la crisi petrolifera deprime la congiuntura ed il settore edilizio si contrae. Guadagna inoltre rapidamente importanza un nuovo materiale, l’acrilico, che offre non solo una varietà di forme apparentemente illimitata, ma anche un’ampia varietà di colori per l’allestimento del bagno, soddisfacendo il gusto della clientela in un’era di hippy e figli dei fiori.

Franz-Dieter Kaldewei è però convinto della superiorità dell’acciaio smaltato come materiale per i suoi prodotti, e vi resta fedele con successo. Investe in nuovi impianti di produzione ed avvia al tempo stesso una collaborazione con famosi studi di design come Phoenix Design e Sottsass Associati. In pochi anni Franz-Dieter Kaldewei amplia la gamma dei prodotti con molti nuovi modelli e colori. Fino al suo ritiro dalla direzione di Kaldewei, egli ha continuamente ingrandito ed ammodernato lo stabilimento con l’inserimento del più grande forno ad inversione al mondo, della più veloce linea di presse per vasche da bagno, di un nuovo centro logistico e di un centro di formazione e competenza inaugurato nella villa che era stata del fondatore dell’azienda.

Franz Kaldewei – soluzioni complete per il bagno in acciaio smaltato

Nel 2008 Franz-Dieter Kaldewei lascia a suo figlio Franz un’azienda tra le più moderne ed avanzate al mondo. Franz Kaldewei, in quel momento 28enne, prosegue sulla strada del successo tracciata dai suoi predecessori e in quello stesso anno inaugura una innovativa linea di presse per la produzione dei piatti doccia. Avvia inoltre una grande campagna promozionale per posizionare in modo ancora più netto Kaldewei come un marchio internazionale di lusso. Nel 2015 Franz Kaldewei aggiunge un’altra pietra miliare alla storia aziendale, completando la gamma dei prodotti con l’inserimento dei lavabi in acciaio smaltato. Con Kaldewei i bagni possono ora essere realizzati armoniosamente, dal piatto doccia alla vasca da bagno ed al lavabo, con un unico linguaggio estetico. L’introduzione del nuovo gruppo di prodotti è accompagnato dalla più grande campagna di comunicazione della storia dell’azienda, lanciata su diversi media, compresa la TV ed Internet. Per la sua inconfondibile presentazione del marchio, nel 2016 Kaldewei riceve il riconoscimento di “Corporate Brand of the Year”. Solo due anni dopo la sua introduzione sul mercato, la gamma dei lavabi viene integrata con altri 80 nuovi modelli e varianti. Attualmente Kaldewei offre oltre 600 modelli per un assortimento completo di piatti doccia, vasche da bagno e lavabi. Con oltre 150 riconoscimenti, Kaldewei è oggi uno dei produttori di arredo bagno più premiati al mondo.

Internazionalità: con il “Made in Germany” in tutto il mondo

Oggi Kaldewei è un partner globale per le soluzioni di qualità in acciaio smaltato per il bagno. L’azienda, presente in oltre 80 paesi, propone soluzioni che convincono sia i committenti privati che i decision maker dei grandi progetti internazionali. Per questo si possono trovare le vasche da bagno Kaldewei in realizzazioni contract come il Grand Hyatt di Dubai e il Mandarin Oriental di Tokio. Franz Kaldewei può guardare con fiducia al futuro: “Siamo nelle migliori condizioni per poter aggiungere ai 100 anni di storia di Kaldewei molti altri anni di successi. “ Per farlo l’azienda non investe solamente nella sua sede, ma soprattutto nell’apertura a nuovi mercati e nel consolidamento in quelli esistenti, oltre che nella progressiva digitalizzazione. “Non ci adageremo su quanto abbiamo raggiunto fino ad ora, ma con nuove idee e nuovi prodotti continueremo ad proporre nuove tendenze ed a soddisfare al meglio i nostri partner”, afferma con convinzione Franz Kaldewei.

 

Fonte: Franz Kaldewei GmbH & Co. KG. Si prega di inviare giustificativo.

Testo
docx  |  4 MB
Tutte le immagini
zip  |  38 MB
> DIN A4
17 MB

„Il futuro ha bisogno di radici profonde“: fedeli a questo motto, tutte le generazioni di Kaldewei hanno imparato dell’esperienza di chi le ha precedute ed allo stesso tempo hanno caratterizzato e portato avanti l’azienda con obbiettivi ed innovazioni proprie.

Source: © KALDEWEI  |  2_1_Kaldewei_Four_Generrations.jpg

< DIN A4
435 KB

Nell’ottobre del 1918 Franz Kaldewei registra negli uffici del commercio una piccola fabbrica di prodotti in latta. Non poteva immaginare che quella sarebbe stata la pietra miliare di un’azienda che nel corso di quattro generazioni sarebbe diventata uno dei produttori di vasche da bagno, piatti doccia e lavabi in acciaio smaltato di maggiore successo al mondo.

Source: © KALDEWEI  |  2_2_Franz_Kaldewei_Founder.jpg

< DIN A4
370 KB

Franz Kaldewei produce con due dipendenti semilavorati per l’industria dello smalto di Ahlen. Dopo la prima guerra mondiale la domanda di articoli smaltati per la casa e per la cucina è enorme. Subito il fondatore dell’azienda amplia il programma di prodotti ai contenitori per il latte ed agli utensili per le latterie. Dove una volta c’era l’abitazione del fondatore dell’azienda, oggi c’è il Kaldewei Iconic World – un luogo nel quale i gruppi di visitatori da tutto il mondo possono sperimentare il marchio Kaldewei.

Source: © KALDEWEI  |  2_3_Kaldewei_The_Founders_House.jpg

< DIN A4
855 KB

Heinrich Kaldewei riconosce il potenziale dell’acciaio smaltato come materiale del futuro per le vasche da bagno tedesche. Con un passo in avanti coraggioso, abbandona la produzione di contenitori per latte e casalinghi smaltati ed investe nella produzione di vasche da bagno e da doccia in acciaio smaltato.

Source: © KALDEWEI  |  2_4_Heinrich_Kaldewei.jpg

< DIN A4
7 MB

Nel 1957 l’acquisto e la messa in funzione di due presse idrauliche per vasche da bagno ha rappresentato per l’intero settore un grande balzo in avanti tecnologico: con una tecnologia che fino ad allora era stata utilizzata solamente negli USA, lo stabilimento di Ahlen può ora produrre delle vasche da bagno senza giunture da un’unica lastra di acciaio.

Source: © KALDEWEI  |  2_5_Kaldewei_Bathtub_Press_Line.jpg

< DIN A4
3 MB

Franz-Dieter Kaldewei è convinto della superiorità dell’acciaio smaltato come materiale per i suoi prodotti, e vi resta fedele con successo. Avvia inoltre una collaborazione con famosi designer e in pochi anni amplia la gamma dei prodotti con molti nuovi modelli e colori.

Source: © KALDEWEI  |  2_6_Franz-Dieter_Kaldewei.jpg

< DIN A4
443 KB

All’edizione del 1995 di ISH Franz-Dieter Kaldewei annuncia la collaborazione con Ettore Sottsass, che sviluppa una serie di prodotti completamente nuova, la Kaldewei Premium-Line. Ancora oggi le soluzioni per il bagno della famiglia Cono sono tra i modelli di Kaldewei più apprezzati.

Source: © KALDEWEI  |  2_7_Kaldewei_Ettore_Sottsass.jpg

< DIN A4
905 KB
< DIN A4
1 MB

La collaborazioni durature con rinomati designer come lo Studio Aisslinger o Arik Levy sono parte integrante del DNA di Kaldewei.

Source: © Arik Levy Studio / KALDEWEI  |  2_8_2_Kaldewei_Arik_Levy.jpg

> DIN A4
5 MB

Franz Kaldewei continua ad investire nell’azienda e nel 2009 inaugura una nuova linea di presse per la produzione dei piatti doccia. Avvia inoltre una grande campagna promozionale per posizionare in modo ancora più netto Kaldewei come un marchio internazionale di lusso.

Source: © KALDEWEI/Evelyn Dragan  |  2_9_Franz_Kaldewei.jpg


4 MB

Nel 2015 Franz Kaldewei completa la gamma prodotti: con i lavabi in acciaio smaltato Kaldewei i bagni possono ora essere realizzati armoniosamente, dal piatto doccia alla vasca da bagno ed al lavabo, con un unico linguaggio estetico.

Source: © KALDEWEI  |  2_10_Kaldewei_Perfect_Match.jpg